Cronaca Spettacolo

Indennità di discontinuità per i lavoratori dello Spettacolo e Live Club riconosciuti: giornata storica!

Il 4 maggio è stata una giornata storica per il settore dello Spettacolo :è stato approvato nelle commissioni Cultura e Lavoro del Senato, l’emendamento al ddl delega Spettacolo,  che riconosce i Live Club “quali soggetti che operano, in modo prevalente, per la promozione, la diffusione e il sostegno di produzioni musicali dal vivo

Approvato anche un secondo emendamento che chiede di tenere conto dell’equilibrio di genere nella ripartizione dei contributi del Fondo Unico per lo Spettacolo, con l’intento di incentivare e stimolare, attraverso l’inserimento esplicito di misure attive, il rispetto della parità di genere.

Ma soprattuto è stato approvato l’emendamento che introduce l’indennità di discontinuità per gli operatori dello spettacolo, un traguardo da tempo atteso e su cui il  FAS, Forum Arte e Spettacolo, di cui Puntomusic è membro, ha lavorato a lungo per proporre la propria idea ed elaborazione al riguardo.

L’indennità di discontinuità riconosce i tempi di preparazione, formazione e studio dei lavoratori dello spettacolo quali parti integranti dei tempi di lavoro effettivo, perchè connaturati e indispensabili per chi svolge un lavoro delle arti performative.

Confidiamo sia un nuovo inizio per tutti i lavoratori dello spettacolo che hanno saputo trasformare la propria passione in un lavoro. Perchè se lo meritano…era ora!

link articolo; Il Fatto Quotidiano

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn