Interviste nel mondo dello Spettacolo

Ten questions to: Giulia Fasolino e Alfredo Golino

La storia:

GIULIA FASOLINO

Giulia Fasolino ha cominciato la sua carriera veramente molto giovane,a 5 anni era gia inserita in cori di voci bianche e gia’ partecipava a manifestazioni musicali anche a livello nazionale.

Giulia oltre che una particolare predisposizione vocale,rivela una natura per la scrittura, che in futuro la consacrera’ come autrice di successo.

Partecipa e vince numerosi concorsi canori, fino a che a 17 anni inizia la vera e propria professione e si puo’ parlare di vera e propria gavetta.

Con varie band e gruppi gira l’Europa esibendosi in tutti i tipi di locali, dal night alla discoteca, questo le permettera’ di immagazzinare una grande esperienza live.

Nel 1980 il primo tour con Loredana Berte’,che la fara’ conoscere nell’ambiente musicale italiano.Da qui scaturisce una lunga collaborazione con Mario Lavezzi, che la portera’ a partecipare come corista ,autrice,co-produttrice e solista,in molte delle sue produzioni.

Contemporaneamente colleziona collaborazioni e partecipazioni in dischi e tour dei piu’ importanti artisti italiani,come corista e come solista.

Spesso si reca in Inghilterra e Germania per partecipare a “background vocal sessions” per produzioni “dance” e “pop”.

Insieme ad Alfredo Golino ,suo marito, Matteo Fasolino suo fratello, Charlie Cinelli e Gogo Ghidelli fonda i “ GIULIA COMBO,di cui esce un disco nel 1991 prodotto da Mario Lavezzi ,che conquista le classifiche radiofoniche e buone critiche, il gruppo si sciogliera’ dopo 2 anni.

Si ritira dalla scena discografica e decide di non continuare la carriera solistica per sua scelta personale per dedicarsi in maniera piu’ profonda alla scrittura e all’insegnamento,mantenendocomunque i contatti con collaborazioni e partecipazioni rilevanti.

A questo punto il suo incontro con Mina, che sara’ una delle tappe piu’ importanti della sua carriera.

Mina ascolta alcune delle sue canzoni e da allora,1997,ad oggi questa collaborazione, che la portera’ come autrice ai primi posti delle classifiche, continua non solo con lei ma anche con Massimiliano Pani,figlio produttore ed arrangiatore di Mina,con cui instaura insieme ad Alfredo Golino un rapporto di lavoro che li condurra’ a realizzare produzioni nazionali ed internazionali.

Nel frattempo con Alfredo Golino,fonda la “CAMBIOMUSICA”,scuola ed edizione musicale, che portera’ risultati eccellenti a livello editoriale e didattico.

La “CAMBIOMUSICA” diventa editore e co-editore di grandi artisti italiani e non (MINA,CELENTANO,RENATO ZERO,MONICA NARANJO,etc…..), e la scuola sforna allievi che si inseriscono nel panorama musicale italiano,sia nella discografia che in formazioni jazz che in tour (MINA, EROS RAMAZZOTTI, LAURA PAUSINI, PINO DANIELE,883, RAF, DE GREGORI, ANTONELLA RUGGERO, EUGENIO FINARDI, FIORELLO, MICHELE ZARRILLO, GIANLUCA GRIGNANI, ELISA, CIFFARELLI, etc…).

Per la “CAMBIOMUSICA” Con Bruno Zucchetti e Alfredo Golino ha recentemente creato unteam di produzione che ha all’attivo come primo anno di vita la produzione e realizzazione dell’ultimo CD di Monica Naranjo,artista spagnola molto famosa nel suo paese,che si appresta ad uscire a livello mondiale con la Sony Music,in cui sono presenti produttori di fama internazionale (Sam &Luis-Anastasia, Greg Alexander, Brian Rawlin-Cher).

In questa Produzione Giulia e’ autrice di 4 brani,che l’hanno portata a farsi conoscere negli ambienti internazionali dei “song writers”.

Con questo team di produzione sta collaborando con le Major della discografia internazionale.

Giulia Fasolino ha oltre una grande vocalita’ un grande bagaglio professionale, e questo le da’ la possibilita’ di indirizzare, verso un possibile futuro nel mondo della musica, con una preparazione non solo didattica e tecnica,ma anche con informazioni,contatti e consigli che saranno molto utili , chi si appresta a confrontarsi con un mondo, in cui e’ facile perdersi.

Discografia:

“GIULIA COMBO” “STUDIO ASSOCIATO”

Alcune delle collaborazioni:

MINA,ADRIANO CELENTANO, EROS RAMAZZOTTI, VASCO ROSSI, RAF, PINO DANIELE, GIGI D’ ALESSIO, ANASTACIA, ZERO, GIANNI MORANDI, LAURA PAUSINI, MANHATTAN TRANSFER, PAUL ANKA, MARIO BIONDI, LIZA MINNELLI, LUCIO DALLA, UMBERTO TOZZI, LOREDANA BERTE’, MIA MARTINI, IRENE GRANDI, PAOLO VALLESI, ZUCCHERO FORNACIARI, FIORELLA MANNOIA, RICCARDO COCCIANTE, ANNA OXA , ORNELLA VANONI, GIANNI BELLA, MARCELLA, GRAZIA DI MICHELE, MARIO LAVEZZI, ENRICO RUGGERI, PINO PALLADINO, MONICA NARANJO, JEFF WESLEY Etc…. etc…..

 

 

 La storia:

ALFREDO GOLINO

Alfredo Golino napoletano di nascita e di estrazione musicale, nel senso che Napoli e’ sempre stata la madre della natura ritmica Italiana e che ha regalato, grazie alla sua profonda tradizione musicale, talenti artistici di grande livello.

Sotto la guida di suo padre e insegnante Antonio Golino,Alfredo intraprende la sua carriera molto presto,gia’ a 17 anni ha alle spalle esperienze importanti,prima alla base NATO di Napoli dove arrivavano dall’America tutti gli arstisti piu’ importanti, poi  ingaggiato per le varie produzioni RAI di Napoli e inserito nell’orchestra in cui si alternavano direttori e maestri i cui nomi hanno fatto la storia della musica Italiana e che individuato il talento lo hanno fatto proprio.

Da questo momento Alfredo colleziona una serie di esperienze,collaborazioni e partecipazioni che lo porteranno a diventare uno dei musicisti italiani piu’ significativi e importanti.

A 18 anni Alfredo lascia Napoli per Roma ,dove viene richiesto da Armando Trovaioli,che lo fa partecipare a tutte le sue produzioni Rai, cinematografiche e discografiche,nel frattempo viene notato dall’ambiente musicale romano e cominciano le sue collaborazioni con la RCA e la Rai,che lo ingaggia per una lunga serie di produzioni musicali e concerti.

Nel 1980 vince il concorso per entrare a far parte dell’orchestra Rai di Milano,citta’ in cui si trasferisce.

A Milano Alfredo viene subito riconosciuto come musicista di grande valore e versatilita’,infatti oltre l’impegno con l’orchestra della Rai ,trasmissioni, concerti con i piu’ grandi direttori  e jazzisti internazionali,prende parte a formazioni jazz che lo collocheranno tra i jazzisti ia livello europeo di piu’ gran valore.

In parallelo a Milano comincia anche la sua grande esperienza discografica,Alfredo da questo momento partecipera’ ai piu’ grandi successi discografici italiani,sia come musicista che co-produttore che come co-arrangiatore.

Nel 1989 lascia la Rai perche’ la sua carriera comincia ad aprirsi a partecipazioni europee,da qui vari tour internazionali con formazioni jazz,fusion,tour con artisti,etc…,che lo consacreranno definitivamente come musicista di fama internazionale,e da qui le varie sponsorizzazioni a livello mondiale con i piu’ grandi costruttori della industria di strumenti musicali.

Nel 1990 forma  i “GIULIA COMBO” insieme a sua moglie,Giulia Fasolino e con Matteo Fasolino,Charlie Cinelli e Gogo Ghidelli,realizzeranno un disco che avra’ un buon successo di critica e pubblico,il gruppo dopo 2 anni si scioglie.

Nel 1994 la formazione degli “ORO”,che  lo portera’ a “Sanremo giovani” come vincitori e a “Sanremo”,il gruppo riscuote un buon successo che portera’ a 2 tour italiani,Nel 1996 Alfredo lascia il gruppo.

La sua collaborazione con Giulia Fasolino, Charlie Cinelli e Gogo Ghidelli,continua e insieme fondano la “CAMBIOMUSICA”,scuola ed edizione musicale,che portera’ risultati eccellenti a livello editoriale e didattico.

La “CAMBIOMUSICA” diventa editore e co-editore di grandi artisti italiani e non (MINA, CELENTANO, RENATO ZERO, MONICA NARANJO, etc…..), e la scuola sforna allievi che si inseriscono nel panorama musicale italiano,sia nella discografia che in formazioni jazz che in tour (MINA, EROS RAMAZZOTTI, LAURA PAUSINI, CLAUDIO BAGLIONI, 883, RAF, DE GREGORI, ANTONELLA RUGGERO, FINARDI, FIORELLO, GIANLUCA GRIGNANI, ELISA, MICHELE ZARRILLO, CIFFARELLI ,etc…).

Un momento importante e’ la collaborazione con Eros Ramazzotti,Alfredo partecipa ai suoi dischi e a due dei suoi tour mondiali  piu’ riusciti.

Per Alfredo con  Mina ,si apre un capitolo importante professionalmente,sia come musicista e come editore e arrangiatore,e questo porta ad una bellissima collaborazione con Massimiliano Pani, figlio produttore ed arrangiatore di Mina, con cui instaura insieme  a Giulia Fasolino un rapporto di lavoro che li condurra’ a  realizzare produzioni nazionali ed internazionali.

Per la “CAMBIOMUSICA”   Con Bruno Zucchetti e Giulia Fasolino ha  creato un team di produzione che ha all’attivo come primo anno di vita 2001 la produzione e realizzazione dell’ultimo CD di Monica Naranjo,artista spagnola molto famosa nel suo paese,che si appresta ad uscire a livello mondiale con la Sony  Music,in cui sono presenti produttori di fama internazionale(Sam &Luis-Anastasia, Greg Alexander, Brian Rawlin-Cher).

Questo team di produzione sta collaborando con le Major della discografia internazionale.

Alfredo Golino ha ricevuto vari riconoscimenti ,Telegatto come miglior musicista,2 dischi d’Oro come produttore ed arrangiatore e come artista,svariati premi da organizzazioni musicali specializzate e anche GRAMMY Awards  come musicista per la partecipazione a varie produzioni internazionali tra cui Alejandro Sanz, artista spagnolo con piu’ di 10 milioni di dischi venduti nel mondo.

Laura Pausini gli affida la Direzione Musicale dei WORLD TOUR 04-05-06 e del DVD “LIVE IN PARIS” e nel 2007 la realizzazione di SANSIRO LIVE 07.

Alfredo Golino si puo’ tranquillamente definire un musicista completo che, grazie al grande talento e alla grande professionalita’,ha dato tantissimo alla musica ,sempre avvicicnandosi a qualsiasi tipo di esperienza con grande umilta’ amore e curiosita’,senza limitazioni di generi musicali,con una grande apertura mentale che gli ha consentito di seminare e di raccogliere poi meritatamente stima e sincera ammirazione da parte di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di lavorare con lui,questo gli consente di avere le doti e le caratteristiche per poter trasmettere a chi e’ piu’ giovane di lui,un bagaglio di preparazione e di entusiasmo per questo mestiere,che lo aiutera’ ad affrontare il suo futuro, sia tecnicamente che emotivamente.

Discografia:

     “JUST PLAY LIFE”

     “ALFREDO GOLINO” 

     “CHINA”

     “GIULIA COMBO”

     “ONDE RADIO OOVEST”  ORO

     “CON TUTTO IL CUORE”  ORO

     “STUDIO ASSOCIATO”

Alcune delle collaborazioni:

MINA, EROS RAMAZZOTTI, VASCO ROSSI, LAURA PAUSINI,RAF, PINO DANIELE,RENATO ZERO, GIANNI MORANDI, GIGI D’ALESSIO,ANASTACIA,BOCELLI, ADRIANO CELENTANO, ZUCCHERO FORNACIARI,

MANHATTAN TRANSFER, PAUL ANKA, MARIO BIONDI, LIZA MINNELLI, BATTIATO, FIORELLA MANNOIA, RICCARDO COCCIANTE, ANNA OXA , ORNELLA VANONI, MARCO MASINI , MICHELE ZARRILLO, ALICE, MARIO LAVEZZI, MANGO,ENRICO RUGGERI, ENZO JANNACCI, POOH,  PINO PALLADINO, TINA TURNER,JOE COKER,

PAUL YUNG,ALEJANDRO SANZ,  MONICA NARANJO, PLATTERS FRANCIS BOLAND, BOB MINZER,  PHIL WOODS,

DIZZY GILLESPY, KENNY CLARK, GREG OSBY, ART FARMER, JERRY MULLIGAN, FRANCO AMBROSETTI, ENRICO PIERANNUNZI, FRANCO D’ANDREA, ENRICO RAVA, ENRICO INTRA,SANTE PALUMBO, FRANCO CERRI, STEFANO CERRI,ARMANDO TROVAIOLI, CELSO VALLI, RENATO SERIO, GORNY KRAMER, FERRIO, DE SIMONE, PRESTI PINO, LA GATTA CENERENTOLA, ORCHESTRA SCARLATTI, ORCHESTRA RAI –NAPOLI –ROMA –MILANO,

ORCHESTRA SINFONICA DI HANNOVER, JAZZ CLASS ORC.

PARTECIPAZIONI AI PIU IMPORTANTI FESTIVAL JAZZ INTERNAZIONALI

Etc…etc….etc…..

1Q – Interviste di Puntomusic

Ciao Alfredo e Giulia,

come avete speso il vostro tempo dal punto di vista creativo in questo terribile momento storico? La vostra attività artistica ne ha risentito?

La nostra attività per quanto riguarda la parte economica ha subito una grande perdita, in tutti i sensi, anche sotto l’aspetto psicologico ed emotivo… di colpo sei fermo! Abbiamo comunque reagito avendo la fortuna di aver costruito alternative che abbiamo portato avanti, come la parte creativa e didattica e quella delle registrazioni in studio, non per ultime inoltre vanno ricordate le occasioni di aver condiviso con tanti amici musicisti momenti molto belli di musica.

 In questo periodo a cosa state lavorando e quali sono i vostri progetti per il futuro?

Abbiamo incrementato l’attività didattica grazie anche alla possibilità della modalità a distanza, perfezionando la parte tecnologica, ci sono molti progetti discografici in uscita e la ripresa finalmente dei concerti che erano stati sospesi, nonché nuove date e interessanti formazioni per il futuro.
 

Il fatto che siate legati sia sentimentalmente che lavorativamente lo ritenete un valore aggiunto o vi ha creato in passato delle difficoltà?

Assolutamente un valore aggiunto che viviamo con la passione che condividiamo, crediamo sia una delle ragioni dei nostri 40 anni insieme.

Nella vostra fantastica carriera, qual è l’artista con cui avete lavorato che vi ha dato maggiore soddisfazione?

Non uno in particolare, il segreto è professionalmente integrarsi in ogni progetto artistico dando e prendendo il meglio, chiaramente umanamente con alcuni rimane un rapporto speciale anche di amicizia, non c’è bisogno di fare nomi…

Nel vostro percorso lavorativo, ricordate un lavoro o una produzione artistica di cui siete particolarmente orgogliosi?

Quelli in cui siamo stati coinvolti anche come produttori autori e arrangiatori, alcuni   esempi:Mina, Pino Daniele, Raf, Eros Ramazzotti, Laura Pausini,ecc…

Quanto tempo e impegno dedicate solitamente allo studio e alla preparazione? 

I tempi impiegati sono legati alla tipologia di lavoro; ogni progetto ha bisogno di studio, preparazione e impegno… si è sempre in continua evoluzione ed in crescita se si ama quello che fai!

Se non aveste lavorato nel mondo musicale, cosa vi sarebbe piaciuto fare nella vita?

Giulia: io sono un’appassionata di gialli e amo la natura per cui avrei fatto senz’altro la criminologa o la documentarista.

Alfredo: essendo appassionato di sport sicuramente il calciatore, in realtà avevo cominciato nella Primavera del Napoli anni fa, poi la musica ha avuto la meglio…

Avete suggerimenti per i giovani che vogliono intraprendere il vostro lavoro?

Consigliamo sempre lo studio e la preparazione; per noi sono stati alla base delle nostre carriere; suggeriamo inoltre di non farsi abbagliare dalla sensazione che sia tutto a portata di mano. I giovani stanno vivendo in un’epoca confusa e difficile, sia per quanto riguarda il mercato, sia per quanto riguarda le possibilità di realizzarsi nel mondo della musica.

 Qual è la vostra massima?

 …Come fai a fare la cosa giusta se la cosa sbagliata ti piace da morire…oltre alla preparazione e allo studio non fa male anche un po’ di follia e di magia….

Ci svelate un segreto di voi che non avete mai detto a nessuno e che ora avete finalmente deciso di rivelare?

I segreti restano segreti…ma per farvi sorridere vi sveliamo che dopo i vari cartelli del periodo lockdown noi non lavoriamo con la musica…noi viviamo per la musica!

 

Intervista a Giulia Fasolino e ad Alfredo Golino by Umberto Salvati 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn